Panorama 1
01 - lo Stemma del Comune

Lo Stemma del Comune

Lo stemma raffigura un'aquila maestosa, la quale ha nel becco un ramoscello di ulivo e un nastro con la scritta "COMUNE DI ADRANO" e tiene con gli artigli un'ovale, circondato nella metà sottostante da due cornucopie, dalle quali vengono fuori spighe, uva, agrumi e frutta diversa.

A legare i due corni dell'abbondanza un fiocco raffigurante il tricolore italiano verde, bianco e rosso, e un altro raffigurante la bandiera europea. Nell'ovale, nella meta superiore, è raffigurato l'Etna fumoso e le contrade sottostanti e nella metà inferiore, divisa a sua volta in due sezioni, a destra di chi guarda un gambero che trattiene al di sotto un'anguilla, a sinistra di chi guarda un'aquila che tiene con gli artigli e con il becco una lepre.

(La descrizione dello stemma si rifà alla delibera del Commissario Prefettizio del Comune di Adernò n.03 del 21 gennaio 1928, elaborato graficamente dall'Assessore comunale maestro Cirino Rapisarda, in carica tra il 2000 e il 2004

(dallo Statuto del Comune di Adrano anno 2013)

Simboli contenuti nello stemma

L'aquila sovrastante l'ovale, col ramoscello d'ulivo nel becco, rappresenta la fierezza del cittadino adornese non disgiunta dalla mitezza e dal desiderio di pace; i corni sottostante l'ovale, con i frutti che ne vengono fuori, denotano l'abbondanza di mezzi e frutta che il suolo fertile di questo comune propina agli abitanti.

 L'Etna fumoso rappresenta l'ardire dei concittadini di Adrano, i quali, nonostante i pericoli che il vulcano offre, rimangono fedeli alla terra che si estende alle falde, da cui traggono il loro sostentamento.

Libri su Adrano
Chiese ...
Museo ...
Foto Antiche